Perché Bruxelles teme i liberali al governo in Germania

Quotes

Beda Romano, Il Sole 24 Ore, 26.09.2017

Link to original article


LastNext

È con malcelato nervosismo che l’establishment comunitario ha accolto il risultato delle elezioni tedesche. L’ipotesi di un rinnovo di una Grande coalizione, l’opzione forse più europeista fra tutte le possibili alleanze, appare difficile da concretizzare. La cancelliera Angela Merkel potrebbe essere costretta a trovare altre soluzioni. Una possibilità è un’intesa con i Verdi e i Liberali. Questi ultimi rifiutano l’ipotesi di creare un bilancio della zona euro. [...]

Il commento rilfette l’auspicio di trattative rapide e di un governo forte. Come detto, qui a Bruxelles si sperava (e forse si spera ancora) in una riedizione della Grosse Koalition, tenuto conto dell’atteggiamento più europeista dei socialdemocratici. Alla luce dei risultati elettorali, Janis Emmanouilidis, analista dello European Policy Center qui a Bruxelles, si è già detto pessimista: «Le speranze di una intesa tra la Francia e la Germania sulla riforma della zona euro sono limitate».

Link to original article here




Latest Highlights

30.03.17
The 2017 elections across Europe: facts, expectations and consequences

30.03.17
The Rome Declaration – An imperfect display of unity

02.02.17
The Future of a More Differentiated E(M)U

30.10.16
EU@60 Countering a Regressive & Illiberal Europe

30.10.16
The bumpy road from Bratislava to Rome